Puoi contattarci QUI

ABBIAMO BISOGNO ANCHE DEL TUO AIUTO

SERVONO FINANZIAMENTI PER I RICORSI! QUALSIASI DONAZIONE E' IMPORTANTE.
Di seguito il codice IBAN per una vostra donazione...

IT94Y0501802800000000137319

domenica 28 marzo 2010

CRESCE IL FRONTE DEL NO

il Centro 27 marzo 2010 pagina 09 sezione: L'AQUILA

SULMONA
Ordine dei medici e degli avvocati uniti nella battaglia alle industrie ritenute dannose per salute e ambiente. La manifestazione pubblica dei Comitati ambientalisti, che ha sfilato lungo le vie del centro la settimana scorsa, ha stimolato nuove adesioni al fronte del no. Così anche gli avvocati hanno deciso di scendere in campo sulla questione. A renderlo noto è Maurizio Proietti , uno dei portavoce del Comitato medici. A giorni sarà creato un gruppo di lavoro per studiare i progetti di insediamenti impattanti che da anni pendono sulla città (inceneritore, cava, centrale del gas). Saranno affrontati diverse tematiche: quali potrebbero essere le conseguenze per la salute della popolazione e per l’ambiente e ci sarà poi attenzione sugli aspetti legali connessi a determinate tipologie di impianti. Il gruppo di lavoro intende far luce, in maniera precisa, sugli strumenti legislativi che gli enti locali e i semplici cittadini hanno a disposizione per oppore resistenza. Un’unità di intenti fra professionisti cittadini.

(f.p.)